Finanziamenti per la riduzione dei consumi energetici per imprese del Sud

Pubblicato giovedì 05 gen 2017 alle 03:47PM in Energia

Ecco i finanziamenti per la riduzione dei consumi energetici delle imprese del sud

Il problema della riduzione dei consumi energetici delle imprese più energivore, ovvero quelle che consumano grandi quantità di energia, è un problema che dovrebbe interessare tutti. Lo hanno capito anche dal Ministero dello Sviluppo Economico che, con un decreto del 7 dicembre scorso, ha deciso di stanziare 100 milioni di euro alle imprese del Mezzogiorno per il finanziamento di iniziative tese a diminuire i propri consumi energetici, nonché le emissioni nocive di gas climalteranti. Le regione interessate sono: Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. È possibile inviare le domande per accedere ai finanziamenti direttamente online sul sito di Invitalia – Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa.   

Le iniziative finanziabili possono essere messe in atto da aziende di tutte le dimensioni e dovranno riguardare programmi di sviluppo tesi a tutelare l’ambiente che ci circonda con particolare riguardo alle imprese qualificabili come energivore. I settori più interessati saranno: estrazione di minerali, produzione di grassi vegetali e animali, settore delle bevande, lavorazione del legno, fabbricazione di coke e di prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio, prodotti chimici, industria del vetro, cemento, calcestruzzo, calce e gesso, industria metallurgica, fabbricazione di mobili, fornitura di energia elettrica e gas, fornitura di acqua, attività di gestione rifiuti.

I requisiti necessari per ottenere i finanziamenti seguono le regole dei contratti di sviluppo, ovvero lo strumento che incentiva i grandi investimenti strategici e innovativi delle aziende. I programmi finanziabili dovranno riguardare unità locali delle regioni sopra indicate e le spese ammissibili faranno riferimento ai costi supplementari indispensabili per la messa in atto dei programmi di sviluppo e di salvaguardia dell’ambiente previsti.

Per la procedura di invio delle domande sarà necessario aspettare la relativa comunicazione da parte del MiSe.   

 

Iscriviti a Mestiere Impresa e resta aggiornato su tutti i bandi per la tua azienda

 

Fonte notizia: Sistema Ratio.

Autore:
redazione


Non ci sono ancora commenti.
I commenti sono chiusi.